Come realizzare filati per cani

La pelliccia di cane è stata utilizzata per realizzare un filato morbido e caldo, o Chiengora, nel corso della storia. Proprio come gli altri filati, il processo per produrre filati di pelo di cane comporta la raccolta delle fibre, il lavaggio della pelliccia e la filatura nel filo. I cani con sottopelo lungo di pelliccia sono i migliori candidati per la produzione di filati per cani e molti toelettatori ti doneranno la loro pelliccia extra se non hai un cane tutto tuo!

Collezionare pellicce di cane

Collezionare pellicce di cane
Spazzola il tuo cane in primavera, quando si stanno liberando del loro cappotto invernale. I cani tendono a perdere di più durante la primavera, il che lo rende un ottimo momento per la raccolta della pelliccia. Usa un pennello o un guanto lungo la schiena, i lati e le aree morbide e soffici del cane ed evita aree come le zampe e la testa. Elimina tutti i peli grossolani che puoi vedere nel pennello, poiché non li userai. [1]
  • Razze come Samoiedo, Siberian Husky, Malamute, Golden Retriever, Terranova, Collie e Cane pastore sono perfette per realizzare filati per cani perché hanno soffici sottopiedi con una lunga pelliccia.
Collezionare pellicce di cane
Estrai il pelo dalla spazzola e mettilo in un sacchetto di stoffa. Una volta raccolti i peli grossolani, usa la mano per estrarre delicatamente la pelliccia dal pennello e trasferirla in una borsa. Lasciare aperto il sacchetto per consentire la circolazione dell'aria, prevenendo muffe e funghi. [2]
  • Se non hai una borsa di cotone, puoi usare una federa o persino una scatola di cartone per raccogliere la pelliccia.
  • Evitare di utilizzare un sacchetto di plastica per raccogliere la pelliccia poiché la plastica può intrappolare l'aria e consentire la crescita di muffe.
  • Non riempire eccessivamente la borsa o spingere la pelliccia verso il basso nella borsa. L'imballaggio troppo stretto della pelliccia può causare la formazione di muffe e funghi.
Collezionare pellicce di cane
Assicurati di avere almeno 113 g di pelliccia. Per realizzare qualsiasi tipo di filato, è necessaria una notevole quantità di pelliccia. Dopo ogni collezione, usa una bilancia da cucina per pesare tutto il tuo filato per vedere quanto hai. Se la pelliccia è sottile o corta, potrebbero essere necessari fino a 339 g di pelliccia per avviare il filo. [3]
  • Tieni le tue borse di pelliccia in un posto dove il tuo cane non può entrarci, dato che ad alcuni cani piace giocare con la propria pelliccia!
Collezionare pellicce di cane
Aggiungi altri tipi di fibre e pellicce per creare un filato misto. Se vuoi realizzare filati con una varietà di trame, puoi incorporare la lana di un lama o di un alpaca, oppure puoi raccogliere la pelliccia di diversi tipi di cani. Se non hai abbastanza pelliccia, o la pelliccia del tuo animale domestico è più corta di 5,1 cm, puoi usare queste diverse fibre per creare un filo più forte e più lungo. [4]
  • Se il tuo cane non produce molta pelliccia, contatta un toelettatore per vedere se puoi usare la pelliccia in eccesso di quei cani o offriti di spazzolare il cane di un membro della famiglia o il cane di un amico per raccogliere ulteriore pelliccia.
  • La lana e la pelliccia potrebbero avere una trama leggermente diversa, ma va bene. Finché non si utilizzano peli grossolani, le fibre possono essere mescolate insieme attraverso un processo chiamato cardatura.

Lavare la pelliccia

Lavare la pelliccia
Mescola acqua calda e sapone in una ciotola capiente. Gettare 2-3 gocce di detersivo per piatti delicato o shampoo per animali domestici in una ciotola e accendere l'acqua calda. Fai scorrere l'acqua con la mano per assicurarti che abbia una temperatura uniforme e raccogli tutte le bolle che si alzano sopra la ciotola. [5]
  • Troppe bolle possono rendere difficile il risciacquo della pelliccia, ma è necessario il sapone per pulirla.
Lavare la pelliccia
Immergi la pelliccia nell'acqua per 10 minuti. Raccogli la pelliccia e spingila nell'acqua fino a quando tutte le fibre non sono completamente immerse. Premi sulla pelliccia, ma non tirarla o tirarla, poiché ciò potrebbe spezzare le fibre della pelliccia. Lascia la pelliccia nell'acqua per assorbire lo sporco e i detriti. [6]
  • Cerca di mantenere l'acqua alla stessa temperatura per evitare che la pelliccia diventi opaca, che è anche chiamata "infeltrimento".
Lavare la pelliccia
Rimuovere la pelliccia dall'acqua e riempire la ciotola con acqua calda. Usa la tua mano per raccogliere tutta la pelliccia dalla ciotola e poi scaricare l'acqua. Prepara la nuova acqua alla stessa temperatura dell'acqua precedente e assicurati che non ci siano bolle nell'acqua. [7]
  • Se ci sono bolle nell'acqua, scaricare l'acqua nello scarico e riempire la ciotola per sciacquarla.
Lavare la pelliccia
Metti la pelliccia nell'acqua e spingila verso il basso per rimuovere il sapone in eccesso. Riporta la pelliccia nella ciotola e spingila verso il basso per spremere il sapone e eventuali detriti aggiuntivi. Se la pelliccia è molto insaponata, potrebbe essere necessario risciacquarla con acqua fresca e calda. [8]
  • Evitare di tirare o strizzare la pelliccia nell'acqua, in quanto ciò potrebbe rompere le fibre e causare la stuoia della pelliccia mentre si asciuga.
Lavare la pelliccia
Stendi la pelliccia al sole per asciugarla per 1-2 ore. Appoggia un asciugamano o uno schermo a rete e posiziona la pelliccia sopra di esso. Cerca di allargare il pelo il più possibile senza scomporlo in piccoli pezzi. Se c'è vento, posiziona uno schermo a rete o un asciugamano sopra la pelliccia per tenerlo in posizione. [9]
  • Se fuori è nuvoloso o piovoso, lasciare asciugare la pelliccia all'interno in un'area ben ventilata. Possono essere necessarie fino a 4 ore affinché la pelliccia si asciughi all'interno.

Filatura del filato

Filatura del filato
Cardare la pelliccia usando lo stesso procedimento che faresti per la lana. Usando un paio di cardatori a mano, posiziona la pelliccia pulita e asciutta in sezioni su uno dei cardatori. Quindi, arrotolare e tirare il cardatore vuoto sopra quello con la pelliccia con un movimento verso il basso 2-3 volte per allungare la pelliccia. Continua fino a quando la pelliccia è morbida e uniformemente sfumata, [10]
  • Se stai mescolando un altro tipo di fibra con la pelliccia, come l'alpaca e la lana, puoi aggiungerla in questo passaggio posizionandola sulla pelliccia del cane nel cardatore prima di iniziare la fusione. Ciò unirà le fibre in pezzi più lunghi e faciliterà la loro rotazione.
Filatura del filato
Rimuovi la pelliccia dal cardatore e arrotolala in un rotolo di uova. Usa le mani o uno strumento di rimozione per raggiungere sotto il pelo del cardatore e sollevarlo dai fili. Una volta che tutta la pelliccia è completamente rimossa, posiziona la pelliccia mista su una superficie piana e usa le mani per arrotolare la pelliccia in una direzione, formando una specie di tubo o cilindro dalla pelliccia. [11]
  • Ciò incorpora le fibre in diverse direzioni, facilitando la formazione di filati, specialmente quando si utilizzano fibre miste di diversa provenienza, come lana e pelliccia di cane o diversi tipi di pelliccia di cane.
Filatura del filato
Usa un mandrino di caduta per realizzare facilmente un lungo filo di filato. Aggancia l'estremità della tua pelliccia cardata e arrotolata all'estremità del fuso e tieni la pelliccia in una delle tue mani. Quindi, gira la parte inferiore del mandrino ed estrae le fibre dalla sfera di pelliccia arrotolata. Questo creerà un lungo filo di filato dalla pelliccia. [12]
  • Se le tue fibre sono molto corte e non le hai mescolate con un altro tipo di fibra, potresti scoprire che non sono abbastanza forti da sostenere il fuso. In questo caso, dovresti provare a girare a mano la pelliccia per creare il filo.
Filatura del filato
Fai girare a mano la pelliccia se non hai un fuso. Tieni la pelliccia in una delle mani e pizzica un'estremità in un punto. Quindi, usando la mano opposta, inizia a torcere e ad estrarre lentamente la pelliccia dalla tua mano. Continua a torcerlo per renderlo stretto e denso fino a quando non avrai un filo lungo. [13]
  • Questo metodo produce filati più corti e più densi, adatti a cappelli e altri piccoli oggetti.
Filatura del filato
Realizza artigianato accogliente con il tuo nuovo filato di pelliccia di cane. Prova a lavorare a maglia e all'uncinetto con il tuo nuovo filato. Il filato per cani è morbido e caldo e respinge facilmente l'acqua, quindi prova a creare un cappello o una sciarpa con il filato. Puoi persino fare un paio di calzini o guanti per tenerti al caldo! [14]
  • Se hai un sacco di filato dalla pelliccia, puoi creare un maglione o una coperta.
Filatura del filato
Conservare il filo in un'area asciutta e ben ventilata. Anche quando viene prodotto il filo, la pelliccia del cane potrebbe essere suscettibile a muffe e muffe se si bagna. Quando non si utilizzano i fasci di filato, tenerli in un luogo asciutto con una buona circolazione dell'aria. Se devi riporre il filo in un sacchetto per riporlo, usa un sacchetto fatto di un tessuto traspirante, come il cotone. [15]
  • Cerca di tenere il filo fuori dalla portata degli animali domestici, poiché potrebbero essere ancora in grado di annusare un po 'del loro profumo sulle fibre e potrebbero voler giocare con i fasci di filo!
Perché produci filati di peli di cane?
I cani rilasciano grandi quantità di pelliccia che galleggia sotto e dietro i mobili sul pavimento di legno. È prontamente disponibile per i proprietari di cani o per i toelettatori. Perché non trasformarlo in filo invece di riempire i sacchi della spazzatura o consentirgli di raccogliere sporco, palline di polvere, insetti e batteri in agguato nelle nostre case? Una volta trasformato in filato, puoi realizzare tappeti, cappelli, maglioni, sciarpe, stivaletti per il tuo uso personale o fare regali fatti a mano. Puoi lavarlo con shampoo e balsamo regolari per ammorbidirlo e renderlo buono.
Ci sono dei trucchi per girare i capelli di Chihuahua? I capelli della mia ragazza sono lunghi esattamente 1 pollice. Esistono opzioni di miscelazione non animale? Troppa crudeltà con lana, cashmere, ecc.
Esistono diverse opzioni a base vegetale tra cui canapa, bambù, lino e ramie. Ma non devi scartare le opzioni sugli animali, gli agricoltori locali e gli eventi di filati / fibre sono ottime fonti di lana umana. Troverai molti venditori su piccola scala dedicati al benessere dei loro animali.
Posso fare anche filati per gatti?
Sì, puoi filare da qualsiasi tipo di fibra, anche dai peli di gatto! Usa solo lo stesso metodo che useresti per i peli di cane.
Il mio San Bernardo perde molto, i suoi capelli funzioneranno per girare?
Dovrebbe essere perfetto per girare! Sei fortunato ad avere un cane così meraviglioso.
Che cos'è un fuso filato?
È un dispositivo utilizzato per trasformare la fibra, di solito la lana di pecora (ma è possibile utilizzare anche molti altri animali e fibre vegetali) in filato per la fabbricazione di tessuti. Esistono molte varianti e design, ma tutti vengono filati per produrre torsioni nella fibra che la trasforma in filato. Periodicamente, il filatore si ferma e avvolge il filo sul mandrino, il che le consente di girare continuamente più fibre.
Ho una grande quantità di capelli raccolti dal mio asciugacapelli. Questi capelli puliti possono essere usati per fare filati?
Potresti provare, ma poiché i capelli umani sono più lisci e scivolosi, potrebbe essere più difficile girare insieme.
Evita l'uso di ritagli o peli di soprabito, che possono essere graffianti e scomodi da indossare.
Tieni presente che alcune persone sono allergiche ai cani e non dovrebbero indossare capi in pelliccia di cane, anche se sono state lavate.
shastadsusa.org © 2020